Il Centro
Mairania857
Comune Merano - Gemeinde Meran
Alperia - Azienda energetica - Etschwerke
Eventi
Cinema
Tokyo Godfathers
東京ゴッドファーザーズ - Tōkyō goddofāzāzu
di Satoshi Kon - J 2003 - 97’. In "Tokyo Godfathers", Satoshi Kon decide di adattare una delle sceneggiature più usate del cinema hollywoodiano: "I tre padrini" di Peter Kyne, trasposto nel ’48 anche da John Ford. Kon, da buon cinefilo sapiente, decide di ribaltare la morale evangelica di Ford, dando vita a un penetrante ritratto di un Giappone moderno e notturno. Protagonisti di questa storia sono coloro che solitamente vengono considerati gli emarginati, tre homeless della capitale nipponica, tre anime ferite che si barcamenano tra le pagine amare della vita.  Per una volta l'animazione tradizionale non è utilizzata per giocare con galassie lontane o perdersi nella scia fulgida del mantello del supereroe di turno, ma per dare vita e consistenza al disagio di tre reietti, che fanno della strada la loro casa. Nell'ambito della rassegna - seminario "Estate al cinema. Japan Anime"
mercoledì, 05/07/2017
20:30
Fondazione UPAD e Mairania 857
Cinema
Nausicaä della Valle del vento
風の谷のナウシカ - Kaze no tani no Naushika
di Hayao Miyazaki - J 1984 - 118’. Il film è la trasposizione dei primi due volumi dell’omonimo manga scritto e illustrato da Miyazaki stesso. La pubblicazione dell’opera ha avuto inizio nel 1982 e si è protratta per ben dodici anni raccontando una storia di fantascienza postapocalittica con accenti fortemente ambientalisti al punto tale da essere presentata dal WWF alla sua uscita nel 1984. Sebbene sia stato concepito prima della fondazione dello Studio Ghibli, il film è spesso considerato l'opera iniziale dello Studio. Vari critici hanno evidenziato come il film di Nausicaä sia stato un precursore per aver mostrato che gli anime e i cartoni animati in generale possono concentrarsi su problemi reali e di attualità, come, per esempio, il degrado della natura e la necessità di una pacifica convivenza tra culture diverse. Nell'ambito della rassegna - seminario "Estate al cinema. Japan Anime"
mercoledì, 12/07/2017
20:30
Fondazione UPAD e Mairania 857
Cinema
Akira
アキラ - Akira
di Katsuhiro Ōtomo - J 1988 - 125’. Considerato il capolavoro assoluto di Ōtomo, "Akira" è tra gli anime che, con il loro successo, hanno reso l'animazione giapponese molto popolare in Occidente. Il soggetto e la sceneggiatura del film traggono origine dal manga omonimo ideato e disegnato dallo stesso regista. Autentico anime cult, per la sua realizzazione è stato necessario creare una apposita società denominata Akira Committee, partecipata da dieci delle maggiori compagnie di produzione cinematografica giapponese per riuscire a sostenere l'enorme spesa necessaria per produrre il film. Nell'ambito della stessa Akira Commitee trovarono posto 1.300 animatori provenienti da 50 studi diversi; ben cinque di questi studi si dedicarono esclusivamente alla creazione dei fondali, e uno esclusivamente alla parte di grafica computerizzata. Nell'ambito della rassegna - seminario "Estate al cinema. Japan Anime"
mercoledì, 19/07/2017
20:30
Fondazione UPAD e Mairania 857
Cinema
Una tomba per le lucciole
火垂るの墓  - Hotaru no haka
di Isao Takahata - J 1988 - 85’. Il film presenta una visione straziante e intensamente neorealista delle vicende personali di un ragazzo e una bambina indifesi nei confronti dell'orrore della guerra. Per la crudezza delle sue immagini, "Una tomba per le lucciole" divenne un film molto controverso e poco pubblicizzato, ma ebbe grande successo in Giappone. Con una profonda riflessione sull'infanzia tradita dall'egoismo degli adulti in tempo di guerra, attraverso il soggetto, la sceneggiatura e la regia ispirata all'omonimo racconto semiautobiografico di Akiyuki Nosaka, il regista mette in scena, con il suo tocco delicato e vibrante, una sorta di sinfonia dell’orrore dei conflitti e dell’indifferenza nei confronti dei più deboli, in quella che potremmo definire una "poesia della sofferenza". Nell'ambito della rassegna - seminario "Estate al cinema. Japan Anime"
mercoledì, 26/07/2017
20:30
Fondazione UPAD e Mairania 857
Cinema
Ghost in the Shell
攻殻機動隊 - Kōkaku kidōtai
di Mamoru Oshii – J – 1995 – 85’. "Ghost in the Shell" è il capolavoro di Mamoru Oshii, un affresco tecnofuturistico in cui tutti i confini a noi noti cadono, rivelando una nuova idea di umanità. Kōkaku kidōtai, letteralmente "Squadra mobile con corazza offensiva" è un media franchise composto da manga, anime, film, videogame e romanzi, che si focalizzano sulle indagini della cosiddetta "Section 9", un'organizzazione antiterroristica che agisce in un futuristico Giappone dai toni cyberpunk. Il film è un caso rarissimo di eccezionale equilibrio tra azione spettacolare e riflessioni filosofiche sulla natura umana e sull'evoluzione della specie ed è stato spunto per tutta una produzione fantascientifica a venire (si veda il film del 1999 "Matrix", nel quale ci sono scene con esplicite citazioni alla pellicola). Nell'ambito del rassegna - seminario "Estate al cinema. Japan Anime"
mercoledì, 02/08/2017
20:30
Fondazione UPAD e Mairania 857
Cinema
Paprika - Sognando un sogno
パプリカ- Papurika
di Satoshi Kon  –  J – 2006 – 90’. La storia originale di "Paprika" è stata scritta dal grande maestro della letteratura giapponese Yasutaka Tsutsui, i cui romanzi futuribili sono considerati capolavori della fantascienza. La traduzione del testo in animazione ha comportato un grande lavoro, il cui risultato finale è un'animazione più matura, rivolta certamente a un pubblico adulto corredata da una girandola di immagini di una bellezza con pochi rivali. Un viaggio visionario al limite tra l'angoscia e la gioia, tra la follia e il desiderio. Un lungometraggio assillante, delirante, dettagliato e con precisi tempi che non lasciano mai divagare l'attenzione dello spettatore, e non concede il tempo di riflettere per proprio conto e cercare di prevedere la fine. Importante è anche l'apporto dato dalle musiche di Susumu Hirasawa. Nell'ambito del rassegna - seminario "Estate al cinema. Japan Anime"
mercoledì, 09/08/2017
20:30
Fondazione UPAD e Mairania 857
eventi dal numero 1 al numero 6 di 8
1 2