Il Centro
Mairania857
Comune Merano - Gemeinde Meran
Alperia - Azienda energetica - Etschwerke
Eventi
Cinema
Quattro e quattr'otto - Valerio Zurlini
Quattro profili di importanti personaggi del cinema italiano e quattro film che li rappresentano.
Ecco i suggerimenti di Mairania 857 per "Mercoledì Cinema" di aprile.
Buona visione!

____

Gli anni delle immagini perdute
di Adolfo Conti – I 2012 - 58’
Documentario tratto dall’omonimo libro di Valerio Zurlini, una sorta di testamento spirituale sottoforma di diario in cui il regista confessa se stesso.

Link: https://www.raiplay.it/video/2019/08/Valerio-Zurlini---Gli-anni-delle-immagini-perdute-5fe1f1ac-351a-4d6d-8270-a55f89ed862f.html

_____

La ragazza con la valigia
di Valerio Zurlini – I 1961 – 113’
Una valigia pesante da portare perché vi sono racchiusi i resti di una vita. Il cinema di Valerio Zurlini si puntella sull’emigrazione sentimentale e sulla disillusione di fronte alla realtà. Uno stile che lascia all’immagine la capacità di raccontare il personaggio, mentre i luoghi comuni e le parole preconfezionate tendono a nasconderlo. Parte della critica ha equiparato Zurlini a un Antonioni minore, a un Gozzano autolesionista, a un letterato crepuscolare. In realtà il regista ci parla lucidamente dell’impossibilità del sentimento amoroso non per incomunicabilità o aridità affettiva ma per la forte influenza della struttura morale/economica della società che condanna chi va controcorrente.
Annoverato tra i 100 film italiani più belli di tutti i tempi

Link: https://www.raiplay.it/video/2017/06/La-ragazza-con-la-valigia-759110ec-ae43-4c75-9fd1-4f252458fb03.html
mercoledì, 14/04/2021
mercoledì, 21/04/2021
Mairania 857